Whistleblowing

Il whistleblowing è la segnalazione di reati o irregolarità di cui si è a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato [Legge del 30 novembre 2017, n. 179].

Questa legge ha interessato anche il modello 231, arricchendo l’art. 6 del D.lgs 231/01 con i commi 2-bis, 2-ter e 2-quater; i MOG previsti nell’ambito della normativa sulla responsabilità amministrativa degli enti, dovranno da ora prevedere tra l’altro:

  • uno o più canali che consentano segnalazioni circostanziate di condotte illecite, rilevanti e fondate su elementi di fatto precisi e concordanti, o di violazioni del modello di organizzazione e gestione dell’ente, di cui siano venuti a conoscenza in ragione delle funzioni svolte; tali canali garantiscono la riservatezza dell’identità del segnalante nelle attività di gestione della segnalazione;
  • almeno un canale alternativo di segnalazione idoneo a garantire, con modalità informatiche, la riservatezza dell’identità del segnalante;
  • misure idonee a tutelare l’identità del segnalante nonché mantenere la riservatezza dell’informazione in ogni contesto successivo alla segnalazione, nei limiti in cui l’anonimato e la riservatezza siano opponibili per legge;
ACM Solution ha elaborato la soluzione che risponde alle richieste del legislatore in materia di whistleblowing ed alle esigenze di tutti i suoi clienti.

Private Secure Hosting

Personalizzabile

Criptata ed Anonima

GDPR e CLOUD Act Compliant

Richiedi un appuntamento

Contattaci per scoprire perché così tanti clienti ci hanno scelto ed ogni anno rinnovano la nostra collaborazione.